Renzo Drocco

Link: Renzo Drocco

I Drocco sono da generazioni contadini in Rodello; prima mezzadri e poi dal 1900 proprietari di una piccola azienda agricola a conduzione familiare situata nei “Vaj” una piccola Frazione di Rodello. Nel 1937 Agostino Drocco, padre di Renzo, iniziò coltivare la vite come coltura principale. Si produceva prevalentemente Dolcetto, antico uvaggio rosso delle Langhe, il cui nome deriva dalla morfologia del terreno sui cui viene coltivato: “piccoli dossi” in dialetto piemontese appunto “ dùset “. Dal Dolcetto si ottiene il tipico vino rosso secco, che prende lo stesso nome dell’uva e che con l’acquisizione della D.O.C. è diventato “Dolcetto d’Alba”. E’ solo a partire dai primi anni ’80 che sono state impiantate le prime vigne coltivate a uva bianca: l’Arneis, la Favorita e lo Chardonnay sono entrate a far parte delle colture della Azienda.

Oggi l’Azienda ricorda ancora il suo carattere a conduzione familiare: tutto il ciclo produttivo delle uve e dei vini, dai lavori della campagna a quelli fini della cantina, è eseguito interamente da Renzo e dai suoi nipoti Pietro, Marisa e Carlotta. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *