Terre Apuane

Link: Terre Apuane

TRA MONTI E MARE

Carrara è già affermata nel mondo per il suo pregiato marmo bianco, ma non è tutto. Le sue vette alpine raggiungono i 2000 mt sul livello del mare e guardano la costa del mar Tirreno raggiungibile in sola mezz’ora di auto. Un binomio ambientale unico nel suo genere.

Ed è qui che troviamo l’azienda Terre Apuane che con la sua cantina sita in località Castelpoggio, interrata per ben 3\4 ad una altitudine di 700 mt è la cantina più alta in Toscana se non in tutta la nostra realtà vitivinicola italiana; qui con una temperatura costante i suoi vini DOC nelle sue varietà autoctone vengono prodotti e affinati con cura e passione.

I VIGNETI

Le sue uve provengono da due vigneti: la Perla di impianto recente e Forma Alta, vigneto risalente all’epoca romana. Entrambi esposti a Sud Ovest, si affacciano sul mare e la loro lavorazione è quasi interamente manuale, questo dovuto alla loro configurazione impervia dove la viticoltura assume un’aspetto del tutto eroico e dove ogni pianta e’unica e come tale viene allevata con cura cercando di rispettare la sua natura,escludendo l’uso di diserbanti e limitando al minimo l’uso dei trattamenti fitosanitari.Un progetto ambizioso questo intrapreso da Emanuele Crudeli che vuole ridare valore e giusto collocamento a questa piccola ma preziosa zona di coltivazione di vini DOC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *