No Tav Terra e Libertà Critical Wine

La terra e il vino finalmente insieme, loro lo erano dai tempi dei tempi, solo l’uomo le ha divise. Li divise sfruttandoli nelle produzioni intensive. Le vigne hanno bisogno di spazio, di legami e dell’uomo mite. La terra ha bisogno nella durata dell’anno, di cure continue, di apprezzamenti, di sole e di aria buona e allora aiuta e la vite produce. I viticoltori lo sanno, per fare buon vino si parte da un buon prodotto.

Il vino fatto con le mani e i piedi, si potrebbe dire? Si si può dire, donne e uomini che si dedicano alla cure delle vigne personalmente rifiutando la chimica e l’intensività della grossa produzione: “che venga quel che venga, ma che sia buono” si sente echeggiare nelle lande di terre esposte al sole della maturazione.